Exposition de peintures Atlas de Gilbert Ganteaume

Mostra di dipinti dell'Atlante di Gilbert Ganteaume

Culturale, Esposizione, Pittura A La Ciotat
  • L'Ufficio del Turismo di La Ciotat ospiterà una mostra di dipinti di Gilbert Ganteaume, pittore e scultore di La Ciotat, intitolata Atlas, e una conferenza/ proiezione di diapositive sul tema dell'opera di questo artista.

  • 22 novembre 2022: Dopo 30 mesi di lavori, i cantieri navali di La Ciotat inaugurano la loro nuova piattaforma di carenaggio per mega yacht e il suo ascensore per barche Atlas, unico in Francia, con una capacità di sollevamento di 4.300 tonnellate. Questo strumento del futuro è stato installato sull'ex scalo di alaggio n. 1, che per 131 anni è stato il cuore pulsante dei cantieri navali e degli abitanti di La Ciotat. Atlas simboleggia l'adattamento di un patrimonio marittimo alla continuità...
    22 novembre 2022: Dopo 30 mesi di lavori, i cantieri navali di La Ciotat inaugurano la loro nuova piattaforma di carenaggio per mega yacht e il suo ascensore per barche Atlas, unico in Francia, con una capacità di sollevamento di 4.300 tonnellate. Questo strumento del futuro è stato installato sull'ex scalo di alaggio n. 1, che per 131 anni è stato il cuore pulsante dei cantieri navali e degli abitanti di La Ciotat. Atlas simboleggia l'adattamento di un patrimonio marittimo alla continuità del lavoro e della vita.

    Commosso da questa metamorfosi, Gilbert Ganteaume, pittore ed ex dipendente dei cantieri navali, condivide con noi le sue visioni di Atlas, ovvero del piccolo porto di La Ciotat visto attraverso il prisma di questo gigantesco strumento di lavoro high-tech, erede di una lunga storia di know-how e di vita lavorativa.

    In che modo il cantiere Atlas ha ispirato il pittore Gilbert Ganteaume?

    1- La costruzione dell'ascensore per barche ATLAS

    La costruzione dell'ascensore per barche da 4.800 tonnellate, inaugurato il 22 novembre 2022, apre il cantiere alla riparazione di mega-yacht da 80/105 metri, la cui flotta mondiale è in rapida crescita. Con le sue attrezzature tecnologicamente esigenti, rende il nostro cantiere un leader mondiale.

    Il fatto che sia stata costruita sul sito dello scalo di alaggio numero 1 dei vecchi cantieri navali simboleggia la riconversione marittima del sito e la rinascita economica. Chiamata Atlas, è destinata a portare sulle spalle il futuro del nostro cantiere per l'eternità.

    2- Un libro, una visita

    Due volontari della Maison de la construction navale si sono dati il compito immane di fotografare ogni fase del progetto. Dalla demolizione allo sbancamento, ai lavori e ai vari allestimenti, tutto è stato immortalato e registrato in un enorme libro intitolato "Nascita dell'ascensore 4300T ATLAS". Autori: Bertrand Stantina (foto) e Gaston Neulet (testo). Editore: la MCN. Migliaia di foto per non perdere nemmeno un momento di questa storica trasformazione.

    3- Rivelazione

    Per un veterano come Gilbert Ganteaume, questo evento ha segnato il suo lavoro di pittore di materiali e ha dato vita a una serie di nuove visioni, immergendosi nelle fasi della trasformazione.

    La visita ai cantieri che hanno aperto le porte per le Giornate del Patrimonio ha fatto il resto. L'artista ha avuto un'impressione vivida del gigantismo di questo Atlante moderno! Tornato nel suo studio, ha iniziato a dipingere le sue visioni della metamorfosi del sito in cui vive da quando è nato.

    4- Una nuova visione

    In 60 anni di lavoro creativo, Ganteaume ha affrontato quasi tutti i temi della vita. Ora, all'età di 91 anni, le sue mani riportano in vita il porto familiare, con una nuova visione, forme suggerite e colori tenui. Nonostante gli strati di pittura che sono la sua firma, c'è una certa leggerezza nell'opera, o almeno un senso di rassicurazione che questa rinascita dell'esperienza navale di La Ciotat ha portato a una nuova era.

    Una seconda vita, una nuova speranza.

    Un progetto titanico

    Una straordinaria avventura umana

    Come sottolinea il direttore dei cantieri navali di La Ciotat

    La possibilità di sviluppare questo patrimonio marittimo che abbiamo il dovere di tramandare", afferma il direttore di Mb92,

    L'Atlas, una costruzione che durerà dal 2020 (distruzione dell'emblematico settore dello scafo) al 2022, dove La Ciotat-Shipyards subentra con brio ai cantieri navali, dopo 131 anni di buon e leale servizio (dal 1856, quando fu varato il primo transatlantico, al 1987, quando fu costruita la nave portacontainer Monterrey), sottolinea il presidente del MCN.

    Gilbert Ganteaume, pittore e scultore di La Ciotat.

    Molto legato alla sua città natale, La Ciotat, ha espresso instancabilmente la sua creatività nel corso di una generazione di "vita a La Ciotat". È l'autore di opere pubbliche come il Memoriale alle vittime dell'amianto sul porto, o il trittico nella chiesa, o il monumento ai combattenti della Resistenza (all'interno dei cantieri), o il monumento alla Pace (di fronte al municipio).

    L'anteprima della mostra avrà luogo mercoledì 14 febbraio alle ore 11.00.

    Sabato 17 febbraio alle ore 15.00 si terrà una conferenza/slide show sul tema dell'opera dell'artista, presentata dalla figlia Christiane.

    La sua prossima mostra/retrospettiva si terrà alla Chapelle des Pénitents bleus nell'agosto 2024.
  • Ambiente
    • Centro città
    • Città
  • Lingue parlate
    • Francese
Servizi
  • Servizi
    • Animali ammessi
Orari
Orari
  • Dal 14 febbraio 2024 al 21 febbraio 2024
    Chiuso Il Domenica
    * Dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Chiudere